NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

news-eventi

Campionato Triveneto di Mountain Bike - Enduro a Forni di Sopra

Davide Dal Pian e Lara Gasparotto i primi padroni del Gravity Park Varmost

davide dal pian for enduro fornidisopra

lara gasparotto for enduro forni di sopra

Forni di Sopra (UD) - 14 settembre 2020 – Parte con il piede giusto la prima edizione della FOR ENDURO, gara di debutto della cenerentola delle tappe del “ridotto” Trofeo Triveneto, che domenica 13 settembre ha portato circa 80 riders a confrontarsi sulle stupende quattro speciali (stage) della prova carnica di enduro, manifestazione sapientemente tracciata dal gruppo “FORNI FOR BIKE” supportato nella gestione dall’UC CAPRIVESI Mtb Team Gorizia, da Promoturismo FVG, dalla Società Sportiva Fornese e dal Comune di Forni di Sopra.
Quello che già si percepiva durante i passaggi in area arrivo/time control e alla base degli impianti di risalita do Promoturismo, che garantivano l’accesso ad atleti, tecnici e pubblico alle prove speciali del Varmost, è diventato chiaro durante le premiazioni, gli applausi a scena aperta dei partecipanti e sostenitori nei confronti degli organizzatori decretavano l’indiscusso successo di questa prima della FOR ENDURO, definita da più parti una delle più belle gare della stagione 2020 a dispetto delle restrizioni che la pandemia COVID-19 ha comportato.
La gara, come detto, si disputava su di un percorso di circa 30 km, con 800 metri di dislivello pedalato e 4 stage cronometrati, CJARIEI e SAIUC tracciati sulle pendici del Varmost, STALINOUF e PALAS disegnati sui pendi opposti, con partenza, arrivo e time control posizionati nella zona di Santaviela che era il cuore logistico dell’evento, ed offriva un paesaggio mozzafiato con le Dolomiti Friulane a fare da cornice.
Passando all’aspetto agonistico della FOR ENDURO si può certamente dire che è stata un assolo di Davide DAL PIAN, il forte atleta veneto in forza al Team BIKAPPA Bike ha calato un poker d’assi segnando il miglior tempo in tutte quattro le speciali, con crono che hanno messo subito alle corde i più agguerriti contendenti, Stefano BRAIDOT (Caprivesi), ROSSA Damiano (Bike4Fun) e TERLICHER Lorenzo (Granzon) hanno dato il massimo ma il distacco finale è stato importante, con un finale di 12:35.73 DEL PIAN ha relegato ad oltre 50” il più giovane della stirpe BRAIDOT, che ha sua volta ha prevalso di 4” sul alfiere della Bike 4 fun, mentre TERLICHER ha pagato a caro prezzo l’errore nell’ultima speciale del SAIUC, un lungo che lo ha fatto scivolare dalla seconda alla 4^ posizione.
Gara femminile sempre saldamente nelle mani di Lara GASPAROTTO (Tecno Bike Team) che ha chiuso con un 19:39.62 finale lasciando ad oltre 1’16” COS Vanessa. Nella Junior è stato CAROLLO Daniele a prevalere su di un importante lotto di partenti, tre stage win per l’alfiere della Bike4fun grazie alle quali chiude anche nella top 5 della classifica assoluta con un crono finale di 13:38.64, alle sue spalle BATTISTON Giuseppe (Bettini Bike) e BERTAGNIN Matteo (Switch team).
Combattute le gare nelle categorie Master, con la vittoria finale aperta fino alla quarta ed ultima speciale del Saiuc, alla fine a prevalere nella Elite Master è stato DECET Marco (Switch Team) con NADALIN Riccardo (Tecno Bike Team) secondo a 4”, e CORONA Giulio (Dirty Bike) terzo; nella MASTER 1-2 è CARTA Simone (Bike4fun) che sale sul gradino più alto del podio, con CIMENTI Daniel (Carnia bike) secondo, che precede CARLET Lorenzo (Caprivesi).
La Master 3-4 vede la vittoria di GARBELLOTTO Daniele (X Team Piero Bicya), con LORENZI Cristian (Cicli BACCHETTI) ad 1”33 e ZANUTTIGH Stefano (Valchiaro’) terzo a 5”18, mentre salendo nella M5+ la lotta è stata ristretta a ZORTEA Carlo (Benozzi), REMOTO Claudio (Fun Bike) e GASPARELLA Giacomo (Dhsign Factory) che chiudono nell’ordine staccati di una manciata di secondi uno dall’altro.
Nelle categorie giovanili, che gareggiavano su di un percorso ridotto a soli due stage, DE SABBATA Massimo (Granzon) s’impone nella Allievi segnando il miglio crono degli Under 17, mentre BICELLI Nicola (Team Stefana BIke) vince la Esordienti davanti a KOCINA Andrea (Caprivesi).
Alla premiazione finale presente l’intero staff dell’organizzazione “Forni for Bike” con Manuel ALBANESE che assieme all’Assessore allo sport del Comune di Forni, Sig. ANTONIUTTI Lorenzo (che ha portato il saluto del direttore del Polo PromoturismoFVG PACILÈ Francesco), tracciava un bilancio di questa prima edizione della For Enduro, bilancio assolutamente positivo, che sprona il gruppo e l’ente a pianificare un’ulteriore step per l’evento sportivo che anche per il gravity park del centro carnico.
Doveroso il ringraziamento al gruppo di volontari di percorso, al Soccorso Alpino, al SAGF al Corpo Forestale Regionale per la collaborazione nell’organizzazione e gestione della sicurezza dell’evento, ed alla PATRES per il servizio di assistenza sanitaria e primo soccorso.
Comunicato Stampa
FORNIFORBIKE & UC CAPRIVESI MTB TEAM

Ph. Federico Furlani

 

CLASSIFICHE FINALI FOR-ENDURO

FOTO DEI PREMIATI:

 

 


LOCANDINA:

locandina for enduro


MAPPA DELLA GARA:

mappa for enduro

Winter News Forni di Sopra

The main news for winter 2020 relating to the ski resort of Forni di Sopra, the pearl of the Dolomites

SKI AREA VARMOST web

SNOWMAKING SYSTEM
The creation of a new artificial lake containing 35 thousand of c.m. of water allows snowmaking and slope-preparation times to be reduced, which also means a saving in terms of energy and water consumption.

FIRST EXPERIENCES ON THE SNOW
From this year a new tapis roulant helps kids and beginners discovering the magic world of skiing. The new fun slope, that run through the trees, will make more pleasant the first approach with snow!

SNOW TUBING
The Fantasy Snow Park gets bigger! An adreanaline slope of snow tubing and a new tapis roulant will delight children and adults.

MORE CONFORTABLE LIFTS
From this winter the Varmost 1 chairlift will become more comfortable thanks the installation of new upholstered chair covered in eco-leather.

SAFETY KIDS
The Varmost 1 Chairlift is equipped with an innovative additional anti-submarine device to prevent the fall of the passengers during the tri

NEWS FOR RESCUE
The Forni di Sopra Ski Area is the first to be equipped with an innovative safety system to facilitate rescue operations and lift evacuation
for infants and dogs.

 

winter news fornidisopra

Rievocazione storica medievale Castello di Sacuidic

Guarda le foto dell'edizione 2019

FORNI DI SOPRA SACUIDIC FOTO GALLERY

Sabato 21 e domenica 22 settembre 2019 a Forni di Sopra nelle Dolomiti Friulane si è svolta la terza edizione della rievocazione storica dedicata al misterioso Castello di Sacuidic e alla sua zecca clandestina.

 

Programma rievocazione storica SACUIDIC a Forni di Sopra 2019

Sabato sera e domenica la Piazza centrale di Forni di Sopra sarà animata dal mercatino e dalle esibizioni dei vari gruppi storici, che proporranno sfilate, musiche e danze dell’epoca, banchetti medievali e molto altro...

La rievocazione ripropone la distruzione del maniero, che fu stato incendiato e l’arrivo in paese dei Savorgnan che acquistarono per 150 monete aquileiesi le terre e le pertinenze di Forni di Sopra e Forni di Sotto e qui comandarono dal 1326 fino al 1789. Da allora i due paesi vennero denominati “Forni Savorgnani”.

Programma 2019 Sacuidic


Sabato e domenica le vie del centro saranno animate dal mercatino e dalle esibizioni dei vari gruppi storici, che proporranno combattimenti, tiro con l’arco, il palo della cuccagna, il rito della fienagione e la falconeria. Sarà possibile apprezzare le diverse parlate di eredità medievale dei due Comuni. Previste degustazioni medievali, sfilate, musiche e danze dell’epoca e si continuerà nell’attività di zecca clandestina coniando il Grosso veneziano. La domenica si potrà assistere alla battaglia e incendio del castello di Sacuidic che metterà fine all’attività falsaria.

 

Leggi di più sulle origini storiche di Forni di Sopra.

 

 

 

 

 


Birrificio Foglie D'Erba a Forni di Sopra

La Birra Artigianale con dentro l'acqua delle Dolomiti Friulane.

Sgorga nella Valle di Giaf, in una sorgente situata 1200 metri di quota, l'acqua cristallina che compone, assieme agli altri speciali ingredienti, la Birra Artignalale Foglie D'Erba di Forni di Sopra.

Anche per questo il Birrificio Artigianale Foglie D'Erba è inserito nella rete di Qualità Dolomiti UNESCO. 

acqua dolomiti friulane birrificio foglie d'erba

 

 

GUARDA IL VIDEO

Visita al Birrificio ed intervista al Mastro Birraio Gino Perissutti 😃 Alla scoperta dei produttori di qualità delle Dolomiti UNESCO. Un bel messaggio di positività da un'azienda ammirata in tutta Italia! Video realizzato da Titta Martinis per la Fondazione DOLOMITI UNESCO


 

 

Il birrificio Foglie d’erbail nome è preso dal titolo di una celebre raccolta di poesie di Walt Whitman — il 15 luglio 2018 ha festeggiato i suoi primi dieci anni. Possono sembrare pochi, ma per la velocità a cui la scena birraria italiana si sta trasformando, sono sufficienti ad inserirlo tra i nomi “storici” del movimento.

Gino Perissutti realizza la prima cotta nel luglio del 2008, con un piccolo impianto da 180 litri, collocato al piano terra dell’albergo di famiglia, l’Hotel Coton — soprannome dato al papà di Gino, nato settimino e quindi tenuto nel “cotone”, in tempi in cui le incubatrici erano ancora il futuro — in centro a Forni di Sopra.

 

gino perissutti coton birra foglie derba forni di sopra

 

Nel 2012 il successo del birrificio costringe ad affrontare un primo spostamento, in “esilio” nella vicina Forni di Sotto, per poi tornare definitivamente, nel gennaio del 2015, al paese natale, in un’ampia struttura, perfettamente integrata nel territorio, con un bell’impianto da 25 ettolitri.

 

Birrificio Foglie d'erba: un sorso di poesia.

Siamo a Forni di Sopra, in provincia di Udine, nelle splendide Dolomiti Friulane, dal 2009 patrimonio UNESCO: Gino Perissutti è figlio di queste zone, montane, isolate, non conosciute come meriterebbero, ma meravigliose. Persona concreta, attenta, molto esigente con le proprie birre e grande lavoratore: quando smette i panni del birraio, spesso indossa quelli del pizzaiolo, nel locale di mescita annesso all’albergo (un posto dove si sta davvero molto bene, e dove si respira un’atmosfera schietta); Gino vive tutti i giorni la bellezza che circonda il suo birrificio e la trasferisce nelle sue birre, che sono eccellenti.

 

birra foglie derba forni di sopra BABEL

 

Come la Birra Babél, prodotta con una sapiente miscela di luppoli continentali e americani (Tettnanger, Mandarina Bavaria, Citra, Chinook, Centennial, Simcoe): profumatissima, somma personalità a scorrevolezza ed è una di quelle birre che non smetteresti mai di bere. O come la Hopfelia, in cui pur aumentando grado alcolico, potenza olfattiva e livello di amaro, si mantiene una pericolosissima facilità di sorso, grazie ad un equilibrio da manuale.

 

birra foglie derba forni di sopra babel

 

La produzione e la qualità cresce di anno in anno, e crescono premi e riconoscimenti internazionali assegnati a Gino nei concorsi per mastri birrai. Altre birre artigianali prodotte nello stabilimento di Forni di Sopra sono: Golem, Songs From The Wood, Joyce, Hot Night At The Village, Nadâl, Haraban, Green Witch, Gentle Giant, Freewhellin’.

 

Quando antichi movimenti si sposano con la natura e la ricerca e unisce con la tradizione…
...nasce la birra “Foglie D’Erba”

 

Scopri di più sulla Birra Artigianale Foglie D’Erba di Forni di Sopra - Dolomiti

 

 

LA GRANDE FESTA DELLA BIRRA A FORNI DI SOPRA

Happy Beerday Foglie d’Erba

é l’appuntamento in programma da venerdì 12 a domenica 14 luglio 2019 a Forni di Sopra per festeggiare l'undicesimo compleanno del Birrifico artigianale Foglie d’Erba. Per questo festival arriveranno a Forni di Sopra oltre 40 birrifici artigianali da tutta Italia e dall'estero, uniti da un’amicizia ed una passione comune: la birra artigianale.

festa della birra forni di sopra 2019

 

Il ricco programma prevede: degustazione, musica con vari gruppi, animazione per i bambini, voli con parapendio e molto altro… La location principale della festa è in “Santaviela” a Forni di Sopra ove sorge il birrificio Foglie d’Erba.

Oltre alla premiata Birra Foglie D'erba con le sue amate Babèl, Joice, Hopfelia e molte altre... saranno presenti molti birrifici artigianali provenienti dall'Italia e dall'estero. 

Nel weekend i ristoranti di Forni di Sopra proporranno piatti tematici aromatizzati con "La Birra di Forni di Sopra" prodotta dal Team guidato da Gino Perissutti, più volte premiato in ambito internazionale come "Mastro Birraio dell'anno". 

 

gino perissutti mastro birraio forni di sopra

 

Il fornese Gino Perissutti “Coton” è il titolare “mastro birraio” fondatore dell’azienda Birrificio Foglie d’Erba, un lavoratore instancabile che con grande passione, ricerca e innovazione, sta raccogliendo premi di qualità a livello internazionale assieme al suo Team.

 

LEGGI DI PIU' SULLA BIRRA ARTIGIANALE FOGLIE D'ERBA

 

Informazioni sulla Festa della Birra di Forni di Sopra:

Tel: 334.1239761
Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 
birra foglie derba forni di sopra babel 2